Rotzo

Posted on by

Rete di mobilità dolce per un ecomuseo Cimbro

Obiettivo del progetto è l’aumento dell’attrattività territoriale e turistica attraverso la valorizzazione e l’autoconsapevolezza da parte della Comunità delle risorse culturali, paesaggistiche e storiche.

L’ottenimento di tale scopo passa attraverso diverse modalità:

rafforzamento dell’identità e riconoscibilità di Rotzo; il racconto delle sue “storie”, in particolar modo le narrazioni legate alla radice Cimbra, tuttora ben rappresentata dalla toponomastica delle strade, delle vie e dei luoghi naturalistici e/o rurali, diventando filo conduttore per esplicare le peculiarità del centro più antico della Reggenza;

inserimento di questa identità nel più ampio sistema dell’Altopiano dei Sette Comuni, nel quale, la costruenda ciclopedonale che connette agli altipiani trentini, diventa spina dorsale per la mobilità dolce dei visitatori.

Gli interventi si configurano da un lato come progetto di intermodalità, dall’altro come progetto generatore di relazioni visive e percettive – mediante interventi legati agli spazi aperti urbani – con l’obiettivo di portare in presenza e rendere comprensibile la storia e la struttura sottostante al paesaggio di cui la toponomastica è tuttora filo conduttore principale.